News ed eventi

Maratea rende omaggio a Irena Sendler
 

Maratea rende omaggio a Irena Sendler

La pittoresca cittadina della Basilicata ha reso omaggio a Irena Sendler, donna di grande coraggio che durante la seconda guerra mondiale si distinse per i suoi atti di eroismo, consegnando nelle mani di sua figlia il premio internazionale “Personaggio del Redentore”, una sorta di Nobel alla Bontà, che ha visto la sua prima edizione proprio quest’anno.
La cerimonia, promossa dal Comitato del Redentore di concerto con l’Amministrazione del Comune di Maratea e la Diocesi di Tursi-Lagonegro, si è svolta domenica 23 agosto con il Patrocinio della Città di Maratea e dell’Ambasciata di Polonia.

II premio – il diploma con il titolo di “Personaggio del Redentore” e la statuetta in metallo pregiato ricoperta in oro 24 carati del Cristo Redentore – è stato consegnato nelle mani della figlia di Irena Sendler, Janina Zgrzembska, dal presidente del Comitato Salvatore Cirigliano

Alla cerimonia, oltre al Comitato del Redentore e la cittadinanza, hanno partecipato l’ambasciatore di Polonia S.E. Tomasz Or?owski, il Sindaco di Maratea Domenico Cipolla e le autorità politiche delle città del golfo di Policastro e della Regione.

Irena Sendler (da nubile Krzy?anowska), divenne famosa per aver salvato, oltre a diversi membri della resistenza, circa 2500 bambini ebrei facendoli uscire di nascosto dal ghetto di Varsavia, fornendo loro documenti falsi e trovando loro rifugio. Scoperta dai nazisti fu brutalmente torturata, le furono spezzate le gambe, ma resistette e non rivelò i nomi dei bambini e i loro nascondigli. Dopo la guerra, subì minacce e violenti interrogatori da parte della polizia del regime comunista per i suoi contatti con il Governo in esilio della Polonia e con Armia Krajowa, il braccio armato di quello che successivamente fu definito lo Stato segreto polacco.

Insignita di molti onori e riconoscimenti in Polonia e all’estero, il suo nome venne raccomandato dal governo polacco per il premio Nobel per la Pace nel 2007 e nel 2008. Nel 1965 venne riconosciuta dallo Yad Vashem di Gerusalemme Giusta tra le Nazioni (http://www.yadvashem.org/yv/en/righteous/stories/sendler.asp). Nel 2010 ad Irena Sendler è stata dedicata una pianta nel Giardino dei Giusti del Mondo di Padova.

Il premio al “Personaggio del Redentore”, una sorta di Nobel alla Bontà, è stato istituito dal Comitato del Redentore di Maratea nell’ambito degli eventi per i festeggiamenti del cinquantenario della statua del Cristo Redentore di Maratea, seconda come dimensioni solo al Cristo del Corcovado di Rio de Janeiro. La statua di Maratea è alta ben 21 metri con una apertura di braccia di 19 metri.

Il premio viene assegnato alla persona “più buona e generosa del mondo”, che ha compiuto la più grande opera di bontà, di solidarietà o di beneficenza, al “Personaggio del Redentore”. La determinazione a fare del bene al prossimo ha determinato l’intera vita di Irena Sendler che ripeteva: “Finché avrò vita e forza dirò sempre che la cosa più importante è la bontà”. Lo si può sentire detto da lei stessa nel brevissimo documentario “Irena Sendler story” https://www.youtube.com/watch?v=opc0yAhbVNk.

La storia della vita di Irena Sendler è stata riscoperta nel 1999 da un insegnante di una scuola superiore del Kansas che ha preparato insieme agli studenti una pièce teatrale intitolata Life in a jar, diventata poi un progetto e una fondazione per far conoscere la sua vita e il suo operato a livello internazionale: www.irenasendler.org. Il titolo “Life in a jar. The Irena Sendler Project” richiama il modo in cui la Sendler aveva preservato le informazioni sulla provenienza dei bambini che aveva salvato: il cognome dei genitori e la loro nuova identità venivano scritti su fogli di carta inseriti in vasi di vetro che la Sendler sotterrava nel proprio giardino. È solo grazie a questo che i bambini da lei salvati e sopravvissuti alla guerra sono riusciti a ricostruire la loro storia.

Un breve documentario che racconta il progetto è disponibile su You Tube:

“The Irena Sendler Project. Documentary: Life in a Jar” https://www.youtube.com/watch?v=zHod5WVDWEA

La storia di Irena Sendler è diventata nel 2009 un film per la tv, Il coraggio di Irena Sendler (The Courageous Heart of Irena Sendler, diretto da John Kent Harrison con Anna Paquin, Marcia Gay Harden e Goran Visnjic. Il film si basa sul libro Mother of the Children of the Holocaust: The Story of Irena Sendler scritto da Anna Mieszkowska.

La versione inglese del film The Courageous Heart Of Irena Sendler e quella polacca Dzieci Ireny Sendlerowej nella loro versione integrale sono disponibili su YouTube:

https://www.youtube.com/watch?v=f-86L1JkUvA

https://www.youtube.com/watch?v=rWiMsSCjVAQ

 
03/09/2015
______________________________________
 
Ricerca tra le news

  PROGRAMMA COMMEMORAZIONI DEL 74. ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI MONTECASSINO 16-19 MAGGIO 2018
  Nel 2002 il Parlamento polacco ha dichiarato il 2 maggio Festa dei Polacchi all’estero: un segno di riconoscenza per il “plurisecolare impegno dei polacchi all’estero nella lotta per la riconquista dell’indipendenza da parte della Polonia, per la lor
  Avviso Consolato Onorario della RP in Campania
  Il Consolato Onorario della Repubblica di Polonia in Napoli augura a tutti Buona Pasqua
  Dal 23 al 25 marzo 2018 Il Consolato Onorario della Repubblica di Polonia ha partecipato alla 22 edizione della Borsa Mediterranea del Turismo, l’importante fiera che ogni anno vede la grande partecipazione degli operatori del settore turistico nazio
  Giovedì 15 Marzo 2018, in sede dell’Associazione Culturale Mediterraneo a Napoli alle ore 18.30 si è svolto un incontro con il giornalista e fotografo Roberto M. Polce e con la direttrice dell’Ente Nazionale Polacco per il Turismo di Roma Malgorzata
  Giovedì 15 Marzo 2018 , in sede dell’Associazione Culturale Mediterraneo a Napoli alle ore 18.30 si terrà un conferenza tenuta dal giornalista e fotografo Roberto M. Polce su “Capire la Polonia oggi, un paese enigmatico oltre le apparenze e i luoghi
  Il Carnevale in Polonia, nonostante sia ben diverso rispetto a quello italiano, è un periodo scandito da alcune festività importanti. Si dà quindi il via ai festeggiamenti dopo Capodanno e si procede verso il Giovedì Grasso (Tlusty Czwartek) fino all
  3 febbraio 2018 il Console Onorario della RP Dario dal Verme ha partecipato a Caserta alla VIII Edizione del Festival della Vita a cui ha concesso il patrocinio. In questa occasione al Console è stato conferito il premio nazionale Festival Della Vit
  1 febbraio 2018 alle ore 20.00 al cinema La Perla a Napoli si è svolta la proiezione del film “La Signora dello Zoo di Varsavia” in commemorazione della Giornata della Memoria. L’evento è stato organizzato dal Consolato Onorario della Repubblica di
  29 gennaio 2018 il Console Onorario della RP Dario dal Verme ha partecipato ed è intervenuto alla conferenza dedicata alla Giornata della Memoria organizzata dal Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica,(CIRB), il Comitato Etico e il Seminario
  L’11 gennaio il Console Onorario della Repubblica di Polonia per la Regione Campania – Dario dal Verme ha partecipato all’inaugurazione della Mostra Antologica della pittrice polacca Barbara Karwowska, che si è svolta al Castel dell’ Ovo a Napoli. L
  Dal 25 febbraio al 3 marzo 2018 nella località di Krynica Zdroj avranno luogo le Olimpiadi Invernali polacche. Si invitano tutti i cittadini polacchi sopratutto quelli residenti all’estero. Info: http://www.igrzyskazimowe.wspolnotapolska.org.pl/
  IL CONSOLATO ONORARIO DELLA REPUBBLICA DI POLONIA IN CAMPANIA AUGURA A TUTTI FELICE ANNO NUOVO 2018
  AUGURI DI NATALE
  La reliquia di primo grado di San Giovanni Paolo II arriva a Caiazzo- Caserta
  AVVISO
  Mostra Dall'Argilla di Boleslawiec
  AVVISO. CONSOLATO ONORARIO RP IN NAPOLI SARA’ CHIUSO.
  CONSOLATO RESTERA' CHIUSO PER FERIE DAL 08.08.2017 AL 04.09.2017
  Museo Duca di Martina, Villa Floridiana Sabato 1 aprile 2017, ore 11 Un fragile viaggio. Porcellane da Venezia, Napoli e Varsavia Incontro con Agnese Pudlis
  Conferenza
  Palermo 8 marzo, Aperte le iscrizioni al corso base di lingua polacca “Dobre”
  Domenica 26 gennaio Radio3 Rai presenta Gustaw Herling-Grudzinski e la sua Napoli.
  La presentazione del volume Libri rari dell’Accademia Polacca di Roma. Libri sull’arte di Arkadiusz Wagner È STATA CANCELLATA.
  SI CERCA !! PERSONA SCOMPARSA!!!!
  Spettacolo “NASZA KLASA (La nostra classe)” di Tadeusz Slobodzianek
  Evento
  Felice Anno Nuovo!
  Tomasz Orlowski in visita ufficiale a Napoli
  Martedi 25.10.2016, Consolato Onorario RIMMARA' CHIUSO
  Cerimonia d’apertura della GMG
  Conferenza del col. Phillip Cuccia, The Polish Legion in Italy 1796-1799
  Apertura del Padiglione polacco alla Biennale di Architettura a Venezia
  Il Presidente della Repubblica di Polonia Andrzej Duda a Napoli e Pompei
  Offerta di lavoro
  Visita del Ministro degli Affari Esteri polacco Witold Waszczykowski a Roma
  Omaggio al regista polacco Andrzej Zulawski
  SI CERCA !! PERSONA SCOMPARSA!!!
  Appello ai mass media
  Si cerca . Persona scomparsa Kamil Wojcik !
  Auguri di Buon Natale!
  Martedi 08 dicembre Konsolato Onorario sarà chiuso.
  Una audioguida per i turisti polacchi.
  Presentazione del logo del Vertice NATO 2016 di Varsavia
  Presidente Duda ha incontrato la comunità polacca in Italia
  Commemorazioni del 2° Corpo di Armata polacco in Puglia e Basilicata
  Convegno „Copernicus Programme. A new opportunity for the enhanced cooperation”
  Incontro dell’Ambasciatore Tomasz Orlowski con il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi
  70° anniversario dell’inaugurazione dell’Ossario a Forno di Coazzo
  Giuramento del governo guidato dal primo ministro Beata Szydlo.
  Witold Waszczykowski – nuovo ministro degli affari esteri
  Concerto di musica classica a Napoli
  Consegna dell’exequatur al Console Onorario della Repubblica di Polonia in Bologna
  Premio Cultura Mediterranea assegnato polacco Marek Halter
  Accordo tra i ministri dell’ambiente polacco e italiano sulla vendita delle quote di emissione dei gas serra
  Autunno dei film polacchi durante EXPO 2015
  MOSTRA Internazionale d’Arte Contemporanea ITALIA – POLONIA
  Premio Solidarietà al polacco Apoloniusz Rajwa
  Museo di Katyn
  Più conoscenza - meno paura - i profughi in Polonia - un’azione di informazione
  Mostra d’Arte Contemporanea ITALIA – POLONIA “ ISTANT processi paralleli”
  Maratea rende omaggio a Irena Sendler
  Il Presidente Andrzej Duda
  CONSOLATO RESTERA' CHIUSO PER FERIE
  Il corso Arte
  La cucina italiana... alla polacca
  INVITO La cucina polacca all'italiana.
  Premio Internazionale per la Cultura e la Pace 2015
  CERCHIAMO PERSONA SCOMPARSA!!
  Celebrazioni per il 224
  L'ambasciatore Tomasz Orlowski ha presentato le lettere credenziali al Presidente della Repubblica Italiana
  È morto l’ex capo della diplomazia, il prof. Wladyslaw Bartoszewski
  OFFERTA DI LAVORO
  Polonia Expo 2015
  SI CERCA!! PERSONA SCOMPARSA
  L’ultimo saluto a Lidia Croce
  Tomasz Orlowski nuovo Ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia
  Consultazioni politiche italo-polacche
  SI CERCA!!PERSONA SCOMPARSA
  GIORNATE DELLA MEMORIA E DEL DIALOGO 2015
  A Campo de’ Fiori una targa con il poema di Milosza
  2dicembre Napoli Convegno dedicato a Gustaw Herling. Non mancare!!
  Znaleziono
  Incidente stradale. Quatro persone morte: 2 cittadini polacchi e due italiani
  WizzaAir continuerà!!!
  Enigma. Decifrare la Vittoria”: Mostra
  Mostra
  Spotkanie w zakresie ubezpieczenia spoleczne dla Polakow pracujacych we Wloszech
  In attesa del settantennale della distruzione di Cassino e Montecassino: alla riscoperta della Cavendish Road. Da Caira a Montecassino tra storia e ricordo
  Integrazione della Popolazione Immigrata
  Celebrazioni del 69° anniversario della Battaglia di Montecassino
  Corsi gratuiti di guida sicura!!!
  Viaggia facile con Wizz Air!
  Dal 4 dicembre 2012 è operativo l'ufficio delle sede di Napoli

News